Lo studio dentistico del dottor Roberto Fornara aperto nel 2005 si è da subito caratterizzato per la qualità delle prestazioni e per un continuo percorso di aggiornamento delle conoscenze e delle apparecchiature impiegate.

Lo studio è progettato per accogliere i pazienti nel miglior modo possibile offrendo il massimo confort.

Gli obiettivi da sempre ricercati sono sviluppo, innovazione e qualità delle prestazioni erogate, non dimenticando mai quanto sia importante il paziente.

Lo studio nasce con l’obiettivo di poter offrire agli assistiti in un'unica struttura i migliori trattamenti possibili grazie al supporto di collaboratori con grande esperienza e preparazione.

L’operato dello studio è volto alla continua ricerca del miglioramento cercando di cogliere ed esaudire ogni esigenza terapeutica del paziente nel rispetto della deontologia medica e dei protocolli operativi.

  • Le fasi della sterilizzazione
  • Decontaminazione chimica

    • Questa procedura ha l’obiettivo primario di tutelare l’operatore durante le fasi successive di lavaggio degli strumenti.
      La decontaminazione deve essere effettuata mediante l’immersione dello strumentario in soluzioni chimiche rispettando le indicazioni delle schede tecniche di supporto del prodotto

    Lavaggio

    Detersione meccanica

    • Questa procedura dello strumentario ha l’obiettivo di rimuovere meccanicamente con l’utilizzo di spazzole dedicate, detergente non corrosivo e acqua, il materiale
    • La detersione mediante gli ultrasuoni garantisce la pulizia di zone dello strumentario non altrimenti raggiungibili con il lavaggio manuale, basandosi su un principio fisico chiamato cavitazione ultrasonica

    Lavaggio

    Asciugatura

    • Con l’ausilio di aria compressa

    Confezionamento

    • Lo strumentario viene imbustato secondo precise indicazioni con una logica di utilizzo, suddiviso per studio mediante una codifica colore

    Sterilizzazione

    • La sterelizzazione avviene mediante l'impiego di autclavi a vapore in classe B e prevedono l'impiego di cicli standardizzati ripetibili e documentabili.
      Questa procedura assicura la completa sterelizzazione anche nello strumentario cavo (manipuli, ed altri strumenti)
    • Ciclo 121°C, 20 minuti, alla pressione di 1 atmosfera
    • Ciclo 134°C, 7 minuti, alla pressione di 2 atmosfere

    Controllo idoneità del materiale
    Questa fase viene effettuata mediante:

    • Test fisici: mediante strumenti di misurazione e registrazione, associati all’apparecchio
    • Test chimici: basati sull’utilizzo di prodotti che grazie al viraggio di colore attestano la corretta sterilizzazione (tempo, temperatura, pressione)
    • Test biologici: spore

    Tracciabilità del prodotto

    • È una procedura che consente di ricostruire con facilità e precisione tutte le fasi dell’avvenuto processo di sterilizzazione, mediante registrazione su supporto cartaceo

Sala d'attesa

Studio 1

Studio

Studio 2


Istituto Stomatologico Italiano MILANO 18/05/2017
Gruppo di Studio in Endodonzia
 
Show Room Dental Trey Milano 16/10/2017
Ritrattamenti Ortogradi: corso intensivo teorico pratico
 
- Elenco completo -

Nome utente

Password